Due parole due…

pv-volto.jpg

PV è lo pseudonimo/acronimo di Pietro Vanessi, un professionista della comunicazione, nato a Verona nel ‘64 e residente a Roma da qualche anno che da un po’ di tempo, e a fasi alterne, si diletta nel disegnare vignette per varie riviste (da Cuore del tempo che fu, a diversi quotidiani locali e nazionali).

Uscito di scena per 7/8 anni, per dedicarsi anema e core all’attività di creativo pubblicitario, da settembre del 2006 grazie al sito www.unavignettadipv.it (iniziato quasi per gioco) è ripartito alla grande inventando nuove vignette satiriche e riflessioni sarcastiche su vari temi del nostro vivere quotidiano.

Nell’universo di PV si spazia dalla filosofia Zen alla critica sociale, dalla cronaca quotidiana alla vita di coppia, dalla morte e la malattia alle scorribande erotico/sentimentali di organi sessuali umanizzati in vena di confidenze.

Un intero Universo di personaggi che si muovono e agiscono sotto un’ottica agro-dolce di “disperata disillusione esistenziale”, che riescono comunque, tra una battuta filo-misogina e un pensiero disperatamente nichilista, a strappare un sorriso-amaro, mai sguaiato ma al contrario, il più delle volte, trattenuto a forza tra i denti in una logica in sospeso tra il “sia quel che sia” e il “sarà come deve andare”.

Libri pubblicati:

Viva L’ItaGlia (Edizioni Cento Autori) 2009
Donne e Danni collaterali (Edizioni Arphanet) 2010
Elettori allo Sbaraglio con R. Rosa (Edizioni Koinè) 2013
Coppie Scoppiate (Edizioni Koinè) 2013
Come allenarti a diventare un imprenditore di successo (Mind Edizioni) 2013
Picio alla riscossa! (Edizioni Koinè) 2014
A.A.A. Amore Cercasi con M. Cason (Edizioni FS) 2014
Disabill Kill con Tullio Boi (Ed. Lulu) 2014
Existenz con Evandro Della Serra (Ed. Lulu) 2015